Thai-Viet…TamCoc e Hue


avventura zaino in spalla, cibo, thailandia, vietnam / giovedì, giugno 14th, 2018

Secondo giorno a TamCoc.Affittiamo un motorino per ben 100000vietnam dong ( circa 4€) e senza una meta precisa gironzoliamo per le risaie. Qui tutto gira attorno al riso,è il loro oro e ovunque ci sia uno spiazzo stendono questo prezioso dono della natura a seccare al sole,sia il ciglio di una stradina di campagna,la piazza del paese,la rotonda di una superstrada o il cortile di casa. Lo stendono per terra e una volta asciutto lo raccolgono in enormi sacchi di iuta per portarlo alla vendita o per il loro consumo.

Diamo un ultimo sguardo a questo paesaggio mozzafiato con il massimo rispetto per questo villaggio di agricoltori infaticabili .

A notte inoltrata ci “imbarchiamo “ sull’ennesima avventura del treno notturno direzione Hue.Un viaggio da mille e una stalactite,il freddo dell’aria condizionata ci penetra fin nelle ossa ma ce lo aspettavamo!!!

Verso le nove arriviamo all’antica città imperiale di Hue, la città della dinastia Nguyen …proprio come la nostra principessa che modificando un po’ la storia a suo piacimento mi dice “allora io sono nata dalla regina?!?!”….

Il caldo e l’umidità ci mettono ko ma riusciamo comunque a goderci la visita degli antichi fasti di questa cittadella che si trova molto vicina alla DMZ,la zona demilitarizzata della guerra del VietNam,la zona più bombardata durante il conflitto…ma di questo parleremo domani.

E con lo sguardo malinconico di questa dolce venditrice di frutta vi auguro buona notte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *